Quei frati ai quali il Signore ha concesso la grazia di lavorare, lavorino con fedeltà e con devozione così che, allontanato l’ozio, nemico dell’anima,
non spengano lo spirito della santa orazione e devozione, al quale devono servire tutte le altre cose temporaIi […].

I frati non si approprino di nulla, né casa, né luogo, né alcuna altra cosa.
E come pellegrini e forestieri in questo mondo, servendo al Signore in povertà ed umiltà,vadano per l’elemosina con fiducia.
Né devono vergognarsi, perché il Signore si è fatto povero per noi in questo mondo.

San Francesco d’Assisi, Regola bollata,  V-VII (FF 88, 90)

I frati di San Damiano vivono della grazia del loro lavoro e dell’elemosina di amici e benefattori: sperimentano così la Provvidenza di Dio.
Chi volesse contribuire con una donazione alla custodia del santuario e al servizio che i frati offrono ai pellegrini, può farlo tramite bonifico bancario o BancoPosta:

Banca: Unicredit - Agenzia S.M. Angeli
IBAN: IT 28 V 02008 38276 000029485503
SWIFT: UNCRITM1J32
Intestazione: Provincia Serafica dei Frati minori